venerdì 29 dicembre 2017

Cellulite e adiposita' localizzate: Cosa sono e come scegliere i trattamenti adeguati.📖


Teniamoci pronte carissime perché a breve , appena finite le feste assisteremo al solito tormento della pubblicità che punterà non più,  come in questi giorni , sui profumi , gioielli o cosmetici adatti come regali, ma a fare leva su quel nervetto scoperto che in particolare noi femminucce abbiamo che é la cellulite.
In effetti siamo ben lontane dalla tanto temuta prova costume, in questo mese nevoso in effetti a tutto pensiamo tranne che alle nostre coscette 😂.

mercoledì 27 dicembre 2017

Come far crescere i capelli più in fretta.

 Quando ho tempo me lo prendo tutto! Così stamattina, ho passato ore , sola soletta tra una profumeria e gli scaffali di cosmetici. No, non ti racconto ogni cosa che ho visto o acquistato( non ne compro molti di cosmetici), ma ti parlo di un particolare...

martedì 26 dicembre 2017

Cosa si nasconde dietro il rinomato Olio di Argan? Una tradizione millenaria che parte dal Marocco.

È uno degli ingredienti cosmetici di cui si parla tanto e la sua presenza in etichetta viene vista come un valore aggiunto dai consumatori. Ho fatto una ricerca, per conoscere meglio questo olio, e per trovarne le sue origini nei vari testi che lo raccontano  si arriva fino al Marocco.
È nella pianura del Souss tra lunghe distese di olivi, mandorle e tamarindi che si trova un albero endemico, presente da oltre ottanta milioni di anni: l Argan o Argania  in lingua berbera Tashelhit .

giovedì 21 dicembre 2017

Cosmetici Eco-Bio: I miei acquisti a Gorizia. Crema, siero e acqua micellare,ecco cosa ho scelto per la mia pelle.

Meno cinque alla vigilia di Natale, le  vie si animano anche a Gorizia  tra luci, suoni piste di pattinaggio c è un gran fermento. Ho sempre immaginato che visti dall'alto  dobbiamo sembrare come formichine indaffarate.
Trovare un parcheggio neanche a parlarne. Stress allo stato puro. E quando finalmente riesco a scendere dalla macchina dopo un paio di “Sta uscendo? No mi dispiace sono appena arrivata”, mi sento come se mi fossi guadagnata la libertà!

mercoledì 20 dicembre 2017

Come sono fatte le creme?


Oggi a scuola si è parlato di forme cosmetiche , perché si sa che a differenza del farmaco dove l' eccipiente non ha altra funzione che veicolare , nel cosmetico conta, eccome se conta!  
Quando acquistiamo una crema , qualsiasi attivo in essa contenuta si trova sicuramente in percentuali irrisorie rispetto all' acqua e alla fase lipidica. Non a caso li troviamo tra i primi posti nell' elenco degli ingredienti.  Per tale ragione è davvero importante imparare a riconoscere il nome degli Oli, dei burri e delle cere che la compongono. Essi infatti oltre a costituire la fase grassa dell' emulsione , se accuratamente selezionati come i lipidi di origine vegetale, hanno il duplice valore aggiuntivo di essere funzionali per la nostra pelle . 
Nel video alcune immagini che i ragazzi hanno fatto , mentre sperimentavano  quel meraviglioso incontro tra acqua e olio. 


Se ti è piaciuto questo post lascia un commento e condividi ♥️ 
Francesca.  

domenica 17 dicembre 2017

Esfoliazione tecnica di bellezza: Parliamo degli scrub.

L’esfoliazione come tecnica di bellezza.


Me lo avete chiesto in tante, parlare dell’esfoliazione. E’ necessaria? Quali sono i prodotti adatti?
La mia risposta è si è una necessaria tecnica di bellezza per la nostra pelle.
Vediamo insieme di cosa si tratta.

A livello cutaneo l’esfoliazione realizzata con prodotti cosmetici promuove il distacco dello strato corneo più superficiale, di conseguenza viene accellerato il rinnovamento dell’epidermide, quel processo fisiologico è in grado di garantire sempre il mantenimento della funzione barriera.

sabato 16 dicembre 2017

Acido levulinico e Sodio Levulinate. Li avete trovati ne vostri Cosmetici? Di cosa si tratta?

Ciao cari amici del quaderno di cosmetologia, oggi vi propongo un ingrediente di cui ancora non si parla molto. Lo conoscete? io l'ho trovato nel mio tonico e ho cercato di approfondire.

Che cosa é? 
Avete acquistato un cosmetico e nella lista degli ingredienti avete letto questi nomi? Ecco di cosa si tratta. 
Ho raccolto informazioni  su schede tecniche di aziende che vendono materie prime , e facendo una ricerca in merito alla produzione mi sono imbattuta in un interessante articolo che vi posto in fondo alla pagina.


giovedì 14 dicembre 2017

I conservanti nei cosmetici, tanto discussi quanto necessari. Vediamo di capire a quale scopo si usano e come riconoscerli nelle etichette.




I conservanti nei cosmetici, tanto discussi quanto necessari.  Vediamo di capire a quale scopo si usano e come riconoscerli nelle etichette.  



 Ti potrebbe interessare anche quanto dura un cosmetico.



Etichetta di un cosmetico INCI 
Vengono inseriti nei cosmetici in quanto la contaminazione da parte di microrganismi può alterare i prodotti, con il rischio di compromettere la loro sicurezza e di conseguenza la nostra.

LE MASCHERE PER CAPELLI alleate della nostra bellezza.


Buon giorno amiche, eccoci con un approfondimento sulle maschere, alleate ideali per una chioma in forma. 

Personalmente, viste le caratteristiche dei miei capelli: lunghi, naturalmente ricci e trattati (meches) delle maschere non posso davvero farne a meno.  In particolare poi, in  periodo dell’anno,  spesso notiamo un cambiamento delle caratteristiche del capello con un peggioramento in generale della loro qualità e bellezza.   Ci appaiono  opachi, secchi e sembrano aver perso la brillantezza.
 Le cause sono sicuramente da ricercarsi nel  danneggiamento delle cellule della cuticola, l'estate appena passata , il sole, la salsedine il cloro della piscina...

martedì 12 dicembre 2017

Cosa ho in mente di realizzare?

Osservate gli ingredienti nelle foto.
Riuscite ad indovinare cosa ho in mente di realizzare?🔎
Pochissimi ingredienti , procedura semplicissima, ottima idea per fare regalini di Natale...
Avete indovinato? 
Scrivetelo nei commenti.

domenica 10 dicembre 2017

Tenetevi pronti! Prossimo post , tutto ma tutto sulle maschere per capelli.

Tenetevi pronti! Prossimo post , tutto ma tutto sulle maschere per capelli.😍
A presto.

Prodotti anti-age: Come cambia la pelle con l’invecchiamento.

Come cambia la pelle con l’invecchiamento.

  •     Cosa accade nei tessuti a livello cellulare.
  •      Come si modifica l’epidermide con l'invecchiamento




1 -Turnover cellulare rallenta, in particolare dai 40-45 anni in poi. La superficie cutanea non si rinnova più regolarmente, una volta al mese, e corneociti si distaccano con maggiore lentezza e rimangono così attaccati alla pelle per più tempo.
Ciò comporta una una sorta di effetto “cemento”, nel senso che le cellule cornee invecchiate conferiscono all’incarnato un aspetto opaco, con una tonalità tendente al grigio tipica dell’ accumulo di cheratina invecchiata.

E' tempo di regali ma...

 Ben tornate💓 ,  nonostante il freddo anche io non ho potuto rinunciare allo shopping di Natale 🌲.
Ho visitato negozi, profumerie , ho incontrato amiche. Ho , come al solito data la mia curiosità, chiacchierato con le commesse. Ebbene si, il cosmetico è sicuramente da sempre  molto gettonato come regalo. Sta crescendo molto negli ultimi anni la scelta di regalare  la  Gift card mi dice la mia amica Sara della profumeria.         
 Idea questa  che io condivido molto, la scelta del cosmetico infatti non può essere fatta in maniera

venerdì 8 dicembre 2017

ALMENO LA PELLE SALLA! EPIDERMIDE

LA CUTE : STRUTTURA E FUNZIONE

Ed eccoci a parlare della pelle, l'organo di elezione per i cosmetici.
Per" dare alla pelle ciò che la pelle conosce" dobbiamo innanzitutto appunto conosce come è fatta la pelle, per "dare" attraverso l'uso dei cosmetici quei componenti che lei stessa ha (o aveva) , conosce.
 La cute rappresenta il confine tra il nostro organismo e il mondo esterno, costituendo una barriera di difesa capace di impedire l'accesso a microorganismi, sostanze tossiche e irritanti e ridurre la perdita di acqua.
Diversamente dal passato , oggi vene considerata un organo a tutti gli effetti.






Gli strati della cute : Epidermide , derma ed ipoderma.

martedì 5 dicembre 2017

ALMENO LA PELLE SALLA 2 parte LA CELLULA : citoplasma e organelli citoplasmatici,

Citoplasma e organelli citoplasmatici.



 Il citoplasma.
La parte che sta tra la membrana cellulare ed il nucleo è chiamata citoplasma, essa si presenta come una sostanza gelatinosa, trasparente ed in continuo movimento composta soprattutto da H2O, Sali e molecole organiche; in essa distinguiamo:

 Una sostanza fondamentale o matrice citoplasmatica.
Un insieme eterogeneo di organelli.

Funzioni.

E’ in questa sede che la cellula svolge continuamente la maggior parte delle sue attività metaboliche e sintetiche. Nel citoplasma troviamo immersi numerose strutture cellulari degli organuli citoplasmatici o cellulari, ognuno dei quali svolge un compito ben preciso ed importante nel metabolismo cellulare.
La maggior parte di queste strutture specializzate è talmente piccola da essere visibile solamente al microscopio elettronico.

domenica 3 dicembre 2017

ALMENO LA PELLE SALLA 2 parte LA CELLULA : LA MEMBRANA CELLULARE





Membrana cellulare: Caratteristiche.
La membrana cellulare è un sottile involucro che racchiude, protegge e delimita la cellula, separando il protoplasma( materiale cellulare) dall’ambiente che lo circonda. Questo ambiente esterno è costituito da aria o acqua nel caso di organismi unicellulari, è costituito, invece, da altre cellule, da liquidi come il sangue o altre sostanze intracellulari nel caso di organismi pluricellulari.

ALMENO LA PELLE SALLA: 2 parte LA CELLULA

Caratteristiche degli esseri viventi
La biologia, che letteralmente significa “studio della vita”, è una scienza complessa che si occupa degli organismi viventi e quindi ne studia : struttura, sviluppo, ciclo riproduttivo, evoluzione, rapporti con gli altri organismi con l’ambiente.
Vediamo quali sono le principali caratteristiche degli esseri viventi :
  • Organizzazione cellulare:capacità di organizzazione strutturale, ovvero ogni essere vivente è formato da cellule e ciascuna cellula si origina da un’altra cellula vivente( teoria cellulare).
  • Sensibilità: capacità di reagire ai diversi stimoli dell’ambiente
  • Metabolismo : capacità di scambiare continuamente sostanze con l’ambiente che sta attorno tramite processi di digestione, assimilazione, escrezione, respirazione ecc.
  • Movimento: capacità di spostare l’intero corpo o sue parti.
  • Riproduzione: capacità di generare nuovi esseri viventi simili ai genitori.
  • Morte :fase finale in cui cessano le diverse funzioni vitali e a cui segue la decomposizione della sostanza organica.


La cellula: caratteristiche struttura.

ALMENO LA PELLE SALLA: 1 parte ORGANISMO UMANO ORGANIZZAZIONE


                                   ORGANISMO UMANO   ORGANIZZAZIONE  






L'organismo umano è un sistema molto complesso e ben organizzato, formato da parti diverse collegate tra loro che collaborano in armonia pur svolgendo compiti molto diversi .
E' in stretta relazione con l'ambiente dal quale ricava materiali, energia, messaggi e al quale rilascia scarti, rifiuti, scorie. L'unità biologica elementare è rappresentata dalla cellula.

ORGANISMO UMANO 


Apparati e sistemi ,   componenti,  funzioni .

TEGUMENTARIO : Pelle e annessi, rivestimento , protezione, difesa dei tessuti sottostanti, secrezione, termoregolazione, ricezione stimoli esterni.

LOCOMOTORE:  Ossa, muscoli, articolazioni e legamenti, Sostegno e impalcatura del corpo, protezione di organi importanti e delicati. Contrazione , spostamento, movimento.

CIRCOLATORIO :Cuore, sangue(globuli rossi, globuli bianchi, piastrine, plasma) vasi sanguigni (arterie , vene, capillari) Circolazione del sangue che trasporta ossigeno , nutrimento, ormoni e anticorpi in andata e raccoglie anidride carbonica e scorie al ritorno.

LINFATICO:  Linfa (linfociti, plasma linfatico), vasi linfatici, linfonodi. Difesa e depurazione.


DIGERENTE: Bocca ( denti, ghiandole salivari, lingua) faringe, esofago, stomaco, intestino tenue (duodeno, diguino, ileo) intestino crasso (cieco, colon, retto) apertura anale.

NERVOSO :Encefalo, midollo spinale, nervi. Coordinazione delle diverse attività tramite la recezione degli stimoli , elaborazione e trasmissione degli impulsi per ottenere una risposta appropriata.

IMMUNITARIO : Diversi tipi di cellule , tra cui i linfoiciti che producono gli anticorpi. Difesa dell'organismo nei confronti di microorganismi partogeni o altre sostanze tossiche estranee.

RIPRODUTTORE: Femminile, ovaie che producono ovuli, tube uterine, utero, vagina, vulva. Maschile: testicoli, che producono gli spermatozoi, epidimo, dotto deferente, vescicole seminali, prostata, dotto eiaculatore, pene.  Riproduzione.

ESCRETORE: Reni, ureteri, vescica, uretra. Depurazione del sangue. Elimina i prodotti catabolici , scarti e tossine in forma liquida (urine).

RESPIRATORIO :Cavità nasali, faringe, laringe, trachea, bronchi, polmoni.  Trasporto gas: fornisce ossigeno al sangue ed elimina anidride carbonica.

ORMONALE O ENDOCRINO : Organi endocrini che producono ormoni molecole biologicamente molto attive. regolazione e controllo di diverse attività vitali mediante messaggi di tipo ormonale.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE la cellula leggi...



























giovedì 23 novembre 2017

COSA E' UN COSMETICO?


COSA SONO I COSMETICI   
















Li usiamo ogni giorno, più volte al giorno.Solo la mattina prima di uscire da casa, ne utilizziamo almeno 5-6 tipi diversi e durante la giornata arriviamo a impiegarne più di 10. Basta fare il conto: dentifricio, sapone, deodorante, crema viso, prodotti per il trucco, schiuma da barba, crema corpo. E l’elenco potrebbe continuare.

Stiamo parlando dei cosmetici, prodotti ormai diventati indispensabili per il nostro benessere e lacura del nostro corpo. Aiutano, infatti, a sentirci bene e a nostro agio con noi stessi e con gli altri, a ogni età e in ogni condizione (basti pensare allo shampoo, al detergente e perché no, al deodorante). O sono preziosi alleati della nostra salute come nel caso dei dentifrici e dei prodotti solari.

sabato 18 novembre 2017

Un bravo acconciatore lo sa: Tutto inizia e o finisce con un buon shampoo...

                                              LA FINALITA' DELLA DETERSIONE


La detersione è l’azione cosmetica di “manutenzione” principale: quotidiano atto igienico e necessità sociale. Il verbo detergere deriva dal latino e letteralmente signifi ca “togliere via sudiciume o sostanza nociva”. Io sporco , presente sulla pelle e sui capelli, è costituito dai detriti tissutali, dalle stesse cellule cornee in distacco, dalle secrezioni (sebacea e sudorale), cui si ingloba, lo sporco derivante dall’ambiente che ci circonda. Detergere è anche atto igienico, non a caso è anche il primo strumento di deodorazione corporea. Sulla pelle vive infatti una popolazione di batteri e miceti: alcuni “utili” , altri che si possono considerare “parassiti quiescenti”…pronti a proliferare a scapito dell’ospite, quando le sue difese chimiche, strutturali o funzionali risultano carenti. Da qui la necessità, praticamente antica come la civiltà umana, almeno per quanto riguarda stoviglie e capi di abbigliamento e forse solo più tardi per la pelle e i capelli, di aggiungere all’acqua qualche particolare sostanza per renderla più affi ne allo sporco e pertanto molto più effi cace come detergente.




I DETERGENTI

I comuni detergenti, saponi compresi, sono basati su sostanze tensioattive. Come suggerisce il nome, si tratta di sostanze in grado di agire sulla tensione superfi ciale nel caso dei tensioattivi detergenti la tensione tra sporco (a carattere lipofilo) e acqua (idrofila) e anche tra sporco e substrato (pelle, capelli).




I TENSIOATTIVI  






Caratteristiche dei tensioattivi .

venerdì 4 agosto 2017

L'aceto di vino e di mele in cosmesi.

 Aceto.

Acetum, vinum acre, vinaigre... In una parola: aceto, vino dal sapore aspro.

L'aceto di vino e anche quello di mele hanno avuto la loro massima applicazione cosmetica quando per lavare i capelli si usava ed esisteva solo il sapone.

sabato 8 luglio 2017

Achillea millefolium.

Achillea millefolium L.
Detta anche millefoglio, è una Asteraceae (composita) molto diffusa e spontanee in Italia. È una pianta erbacea con fusto alto circa 50 cm, le foglie seghettate
da cui il nome di millefoglio. I fiori sono a capolini bianchi o rosa e costituiscono la droga, vale a dire la parte attiva della pianta. In essi è presente un olio essenziale contenente azulene, oltre a flavonoidi e tannini. La pianta deve il nome ad Achille che ne faceva uso per medicare le ferite. Usata fin dal Medioevo a tale scopo, era chiamata popolarmente anche 'erba del soldato'.
Le proprietà terapeutiche cosmetiche dell'achillea sono simili a quelle la camomilla. Oggi l'uso terapeutico e praticamente cessato mentre permane quello cosmetico in forma di estratti sia idro che liposolubili. L'impiego è rivolto al trattamento di pelli delicate e sensibili, attraverso bagni, latte, 12, creme, gel, detergenti intimi.

sabato 1 aprile 2017

Parliamo di Fanghi ed Alghe

Fanghi, Alghe , Argille



I fanghi
I fanghi (peloidi) sono melme ipertermali (oipertermalizzate), che derivano dall’unione di una componente solida (argilla e/o altriminerali) con una componente liquida(acqua minerale), utilizzata in ambito medico e dermocosmetico sotto forma di impacchi. 


Peloido cosmesi

Il termine peloidocosmesi deriva dal greco pelòs(fango) e si riferisce ai trattamenti/prodotti realizzati con l’ausilio di fanghi termali. I fanghi (peloidi) sono melme ipertermali (o ipertermalizzate), che derivano dall’unione di una componente solida (argilla e/o altri minerali) con una componente liquida (acqua minerale),utilizzata in ambito medico e dermocosmetico sotto forma di impacchi.


Le alghe

Le alghe sono ricche di sali minerali (cloro,sodio, potassio, calcio, fosfati, magnesio,iodio, ferro, zinco, rame...), che rappresentano il 3-18% della materia secca e sono spesso legati ai polimeri glucidici. Il contenuto vitaminico (A, B, C,D, E, K, B12) è variabile, mentre abbondano le proteine, i glucidi (40-68%,soprattutto polisaccaridi) e i lipidi.

Per visualizzare gli appunti    

 potrai scaricarlo gratuitamente.