sabato 8 luglio 2017

Achillea millefolium.

Achillea millefolium L.
Detta anche millefoglio, è una Asteraceae (composita) molto diffusa e spontanee in Italia. È una pianta erbacea con fusto alto circa 50 cm, le foglie seghettate
da cui il nome di millefoglio. I fiori sono a capolini bianchi o rosa e costituiscono la droga, vale a dire la parte attiva della pianta. In essi è presente un olio essenziale contenente azulene, oltre a flavonoidi e tannini. La pianta deve il nome ad Achille che ne faceva uso per medicare le ferite. Usata fin dal Medioevo a tale scopo, era chiamata popolarmente anche 'erba del soldato'.
Le proprietà terapeutiche cosmetiche dell'achillea sono simili a quelle la camomilla. Oggi l'uso terapeutico e praticamente cessato mentre permane quello cosmetico in forma di estratti sia idro che liposolubili. L'impiego è rivolto al trattamento di pelli delicate e sensibili, attraverso bagni, latte, 12, creme, gel, detergenti intimi.



TORNA ALL'INDICE

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono molto graditi. Grazie Francesca.