domenica 3 dicembre 2017

ALMENO LA PELLE SALLA 2 parte LA CELLULA : LA MEMBRANA CELLULARE





Membrana cellulare: Caratteristiche.
La membrana cellulare è un sottile involucro che racchiude, protegge e delimita la cellula, separando il protoplasma( materiale cellulare) dall’ambiente che lo circonda. Questo ambiente esterno è costituito da aria o acqua nel caso di organismi unicellulari, è costituito, invece, da altre cellule, da liquidi come il sangue o altre sostanze intracellulari nel caso di organismi pluricellulari.


Composizione
La membrana cellulare è composta da molecole di lipidi e proteine. 
I lipidi soprattutto fosfolipidi formano un doppio strato molecolare nel quale si trovano le proteine o incluse completamente in questo strato,oppure poste più in superficie. 
I lipidi presentano una parte idrofila testa e una idrofoba coda. Nella disposizione del doppio strato lipidico le parti idrofobe sono affrontate fra loro, le teste idrofile, invece, sono rivolte verso l’ambiente extra ed intra cellulare e quindi verso l’ambiente acquoso.
 Il tutto forma una struttura molto dinamica che consente alle proteine ed ai lipidi di effettuare spostamenti e modificazioni importanti per molte attività della membrana. Da questa struttura risulta che sostanze liposolubili attraversano facilmente la membrana cellulare; i canali idrofili o pori (rivestiti da proteineposti nello spessore dello strato lipidico permettono, invece, il passaggio di quelle piccole molecole insolubili nella fase lipidica.





Funzioni
Oltre che proteggere, delimitare, dare una certa forma alla cellula, la funzione principale della membrana cellulare è quella di permettere è regolare gli scambi tra l’esterno e l’interno della cellula stessa, selezionando tutto ciò che deve entrare o uscire, permette, infatti, solo il passaggio di alcune sostanze come ad esempio H2O, piccole molecole: glucosio, aminoacidi, O2, CO2, ioni (Na+, K +, Cl-, Ca++, ecc.) e ne esclude altre, a seconda della necessità della cellula.

È proprio grazie al trasporto di sostanze attraverso questa membrana che dipende la vita della cellula. 
Distinguiamo: processi di trasporto passivo quando il passaggio delle sostanze segue il gradiente di concentrazione ed avviene perciò senza consumo di energia di fusione, osmosi e processi di trasporto attivo quando il passaggio delle sostanze va contro il gradiente di concentrazione, provocando consumo di energia.
 Questo trasporto attivo è molto importante per il metabolismo cellulare perché permette alle cellule di concentrare al loro interno ioni e molecole che si trovano in bassa concentrazione all’esterno. 
 La membrana cellulare svolge altre funzioni, infatti:
  • è la sede dei recettori per sostanze farmacologiche, per ormoni, ecc..
  •  è la sede per la comunicazione e il riconoscimento cellulare indispensabile per la formazione dei tessuti e degli organi. 




 

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono molto graditi. Grazie Francesca.