martedì 23 gennaio 2018

Come fare il gel di acido ialuronico.

Non  me ne vogliate ma non amo l'arte dello "spignatto" , chi mi conosce,  chi mi segue lo sa.
Le ragioni sono semplici e diverse , un giorno ( forse) ci farò un post. Per ora mettiamola cosi:
Lasciamo a ciascuno il suo , dove per suo, intendo tutto l'universo mondo di conoscenze , competenze che devono assolutamente esserci nelle mani di chi i cosmetici li deve fare.

Eppure , di tanto in tanto, mentre ho tra le mani le sostanze, mentre creiamo per capire, mi capita come adesso di cedere alla tentazione e...
Eccolo!!!
 Il mio preferito.
Gel di acido ialuronico, ovvero per l' esattezza del suo sale , il sodio ialuronato.
La semplicità ,nella realizzazione di questo prodotto, non vi tragga in inganno, e non lasciatevi ingannare nemmeno dai pochi ingredienti: tre per l'esattezza, poiché l'effetto sulla pelle usato tal quale è veramente strabiliante! 😍

Ma cosa ha di così speciale questo ingrediente? l sodio jaluronato è sicuramente uno degli ingredienti più apprezzati in cosmetica.
 Il sodio jaluronato esiste di vari pesi molecolari, cioè la molecola può avere dimensioni diverse (da 50 fino a 2000 kDa). La sua caratteristica principale è  di riuscire a trattenere tantissima acqua, fino a 1000 volte il suo peso! Questa proprietà lo rende un ottimo idratante.


È superfluo specificare che quando ci riferiamo al termine idratare , relativamente alla pelle , ci riferiamo allo strato superficiale:  Epidermide!
Idratare il derma, affermazione che purtroppo sentiamo troppo spesso, è fantascienza ma questa è un'altra storia...
Come creare un gel di Sodio Jaluronato?
Come dicevo all'inizio  è una tra le cose più semplici da preparare.
 Occorrente:
Acqua depurata – 98 grammi
Polvere di sodio jaluronato – 1 grammo
conservante cosgard – 0,6 grammi( 16 gocce)
flacone per la conservazione.
Si pesa l’acqua in un becker , si disperde sopra l’acqua la polvere e si lascia a riposo per 7/8 ore. ( Io l'ho lasciato 13 😉) Quando il gel è formato si aggiunge il conservante, si mescola e si mette nel flacone. Ideale per la conservazione del gel è un flacone AIRLESS che evita il contatto del prodotto con aria e luce aumentandone la durata.
Se volete saperne di più su l'acido ialuronico vi consiglio QUESTO ARTICOLO , scritto da chi su questo argomento ne sa tanto più della sottoscritta!



Nessun commento:

Posta un commento

I vostri commenti sono molto graditi. Grazie Francesca.