domenica 25 marzo 2018

Serenoa repens, proprietà ed impieghi cosmetici.


Serenoa repens.

Serenoa repens
Storia e botanica.
La serenoa repens (della famiglia delle Palmaceae), cresce in paesi del Sud-America in zone sub-tropicali. Da alcuni anni la sua coltivazione si è diffusa anche nell’area del bacino mediterraneo, soprattutto nelle regioni del Nord Africa. Cresce in fitte boscaglie lungo le coste atlantiche.
Strutturalmente una piccola palma, diciamo una palma nana dato che può raggiungere due, massimo 3/4metri di altezza. Le foglie sono a ventaglio, divise in tanti setti sottili, acuminati all’apice; i fiori sono di
colore tra bianco e giallo, il frutto è una trupa rosso bruna dalle dimensioni di una oliva. Gli usi terapeutici della pianta si rifanno alle XVIII secolo, quando gli indiani d’America impiegavano la droga contenuta nei frutti per alleviare i disturbi genitourinari, come afrodisiaco per aumentare le prestazioni sessuali. Nella medicina popolare la Serenoa era anche conosciuta come utile nel caso di emicrania, per alleviare irritazione delle mucose, per stimolare la crescita dei capelli, per aumentare le dimensioni del seno. Altre funzioni, di volta in volta attribuite a preparati ottenuti sfruttando i principi attivi contenuti del frutto della Serenoa, si potrebbero identificare in: diuretica, sedativa, antinfiammatoria, antiessudativa.

Componenti attivi e proprietà farmacologiche.
Nell’estratto lipidico della pianta sono contenuti igliceridi di acidi grassi a catena corta(caprico,, caproico, caprilico). Altri saturi (palmitico), per finire insaturi (oleico, palmitoleico, linoleico e linolenico). Di questi acidi sono presenti anche numerosi esteri. Contiene poi fitosteroli(in particolare beta-sisterolo e campesterolo).
La droga della pianta e costituita anche da una frazione zuccherina (sia zuccheri semplici, sia polisaccaridi). Come alcoli sono presenti farnesolo e fitosolo .
Recenti documentazioni riferiscono della presenza nella droga di Serenoa di tannini, flavonoidi, acidi fenolici (caffeico, clorogenico) e carotenoidi.
Dalla moderna farmacologia, alla droga di Sereno e è stata riconosciuta una significativa azione inibente dell’attività della 5- alfa- reduttasi. La pelle è un organo ricco di recettori ormonali e alcune zone come il cuoio capelluto, il viso nella parte centrale del tronco sono particolarmente sensibili al testosterone che, in quelle sedi viene convertito dalla 5-alfa-reduttasi in un altro ormone molto più potente il 5-alfa-diidrotestosterone. Quest’ormone è responsabile dell’insorgere di alcuni disturbi cutanei correlati agli androgeni, quali acne, alopecia androgenetica, irsutismo.
Impieghi cosmetici.
Per quanto riguarda la sua utilizzazione in campo cosmetico, come potremmo verificare nelle note a seguire, la Serenoa repens e da considerarsi un prodotto di primaria importanza nelle applicazioni tricologiche .



Funzione anti seborroica, antiacne.
L’applicazione topica di prodotti cosmetici può rappresentare un valido aiuto ai fini di migliorare le condizioni della cute affetta da seborrea. L’attività delle ghiandole sebacee dipende in larga misura dalla stimolazione endocrina degli ormoni androgeni. Il testosterone è formato nel suo metabolita attivo diidrotestosterone dall’azione dell’enzima 5- alfa- reduttasi, che è presente nelle ghiandole sebacee. L’acne e fenomeni correlati come comedoni, noduli cisti, sono i più importanti più frequenti disagi cutanei delle unità pilo-sebacee. Lo sviluppo di acne è strettamente correlato alla formazione di seborrea e la soppressione della formazione di sebo e da intendersi come un potente importante principio terapeutico nel trattamento dell’acne. Si è potuto riscontrare che il miglioramento si registra sia a seguito di trattamento topico dell’estratto, sia per assunzione orale. Al fine di studiare l’efficacia della formulazione, nelle varie sperimentazioni sono stati utilizzati sia test clinici, sia misurazioni biofisiche non invasive, con la valutazione di parametri quali la THWL, eritema, luminosità della pelle, sebo sulla superficie cutanea, impronte cutanee.
I risultati hanno rivelato un ben percepibile miglioramento delle condizioni cutanee, cioè dell’aspetto clinico dell’acne, con significativa riduzione del contenuto di sebo e con l’aumento del tasso di idratazione cutanea. I dati forniti da questi studi preliminari sarebbero dimostrare l’efficacia del trattamento a base degli ingredienti attivi della droga nel preparato vegetale, quanto meno ai fini di ridurre la severità del fenomeno seborroico, tanto da poterlo considerare quale utile ingrediente nel trattamento topico di questo disturbo.
5-alfa-reduttasi azione sul testosterone


Funzione anti seborroica in campo tricologico.
Trattamenti dei capelli con estratti di Serenoa hanno condotto un netto miglioramento sia della qualità sia della struttura dei capelli, grazie all’effetto inibente della 5-alfa- reduttasi da parte dei fitosteroli contenuti nell’estratto della pianta. L’efficacia di prodotti cosmetici contenenti estratto di Serenoa repens s’è stata valutata anche nel trattamento di alopecia androgenetica. A parte buoni risultati riscontrati relativamente alla crescita dei capelli, si è potuto registrare pure una marcata riduzione della seborrea, a conferma dell’azione dell’estratto che caratterizza la droga sulla 5-alfa- reduttasi di tipo II, sia di tipo I, quest’ultimo presente soprattutto a livello dei sebociti. I dati delle sperimentazioni hanno evidenziato che i risultati migliori si ottengono con un trattamento combinato di prodotti per uso topico e un integratore alimentare contenente entrambi l’estratto di questa pianta.


18 commenti:

  1. Non conoscevo questa piccola palma nana, interessante la sua storia e le sue funzioni

    RispondiElimina
  2. molto interessanti le proprietà e l'utilizzo di tali sostanze per la pelle

    RispondiElimina
  3. davvero molto utile questo tuo post! Grazie mille ancora per i preziosi consigli

    RispondiElimina
  4. azione anti sebboroica ed anti acne mi interessa molto , devo porvarlo assolutamente magari risolve o migliora il mio problema di capelli

    RispondiElimina
  5. non conoscevo questa palma ma devo dire che sembra avere proprio un azione stupefacente, sono proprio curiosa di provarla, soprattutto per la cura dei capelli

    RispondiElimina
  6. Che bello imparare sempre cose nuove, sopratutto sui benefici che si possano avere

    RispondiElimina
  7. non conoscevo questa pianta e quante proprietà interessanti
    Alessandra

    RispondiElimina
  8. non la conoscevo proprio, molto interessante scoprire le proprietà delle piante e i loro usi in cosmetica!

    RispondiElimina
  9. Non sapevo di tutte queste proprietà.. molto interessante

    RispondiElimina
  10. non ho mai letto niente al riguardo di questa pianta.... come sempre condividi con noi delle info interessanti

    RispondiElimina
  11. Molto interessante. Non sapevo neanche dell'esistenza di questa pianta.

    RispondiElimina
  12. Non ne conoscevo tutte queste proprietà benefiche!

    RispondiElimina
  13. Wow non conoscevo per niente questa pianta, molto interessante sapere che fa bene al miglioramento della pelle che soffre di acne!! :) baciii

    RispondiElimina
  14. antiinfiammatoria e contro l'acne... la mia migliore amica praticamente! Non conoscevo tutte le proprietà di questa straordinaria pianta!

    RispondiElimina
  15. Davvero interessante l'utilizzo di questa pianta anche in caso di emicrania e come antinfiammatorio in generale. Dovrò approfondire.

    RispondiElimina
  16. Apprendo con piacere le proprietà di questa palma e il suo uso in cosmesi, che bello leggerti!

    RispondiElimina
  17. Non la conoscevo, ma devo averla incontrata senza saperlo molto spesso visto il suo utilizzo anti acne!

    RispondiElimina
  18. È sempre utile leggere i tuoi articoli!

    RispondiElimina

I vostri commenti sono molto graditi.