sabato 14 aprile 2018

Salvia


Salvia

 Sinonimi: Erba sacra, Salvia domestica, Salvia maggiore.
  Nome botanico: salvia officinalis l. [Labiatae (Lamiaceae)].
 Inci name: salvia officinalis. Nome inglese: sage
 Componenti principali fitocomplesso: flavonoidi (luteolina), olio essenziale (cineolo, tujone), tannini, triterpeni (acido oleanolico)
 Parti usate: foglie (estratto acquoso, estratto glicolico, estratto idroalcolico, estratto oleoso, olio essenziale). Funzione: antibatterica, antiossidante (estratto) (acido carnosico, acido labiatico), astringente (tannini), coadiuvante nella prevenzione della caduta dei capelli, corpo odoroso (fragranza)
(olio essenziale), deodorante (estratto), dermopurificante (estratto) (salvina), rassodante, rinfrescante (estratto), seboequilibrante (decotto, estratto, infuso), stimolante (estratto, olio essenziale), tonificante (estratto).
 Indicazioni: acne/dermatite seborroica (coadiuvante cosmetico), alopecia androgenetica, iperidrosi, pelle seborroica/seborrea cuoio capelluto. Forme cosmetiche/preparazioni: balsami, creme (olio essenziale), dentifrici (decotto, estratto, infuso) (foglie fresche), deodoranti (antitraspiranti) (creme, lozioni) (estratto, tisana), detergenti (bagnoschiuma, igiene intima, oli da bagno, saponi, shampoo, syndet) (estratto, olio essenziale), gel (estratto), lozioni (capelli, dopo barba) (estratto, olio essenziale) [frizioni (tintura)], prodotti per bambini (estratto), profumi (colonie) (olio essenziale). Note: i flavonoidi sono dotati di attività estrogeno-agonista e estrogeno-antagonista. Agiscono sui recettori dell’estradiolo con la stessa affinità degli estrogeni gonadici e in maniera competitiva e reversibile a seconda della quantità degli estrogeni gonadici prodotti dall’organismo: se i livelli degli estrogeni gonadici sono bassi (menopausa, ovaio policistico) i fitoestrogeni si legano ai recettori realizzando un effetto estrogeno-agonista, se invece i livelli degli estrogeni gonadici sono elevati (sindrome premestruale) i fitoestrogeni si legano comunque ai recettori limitando così le interazioni tra gli estrogeni gonadici e i recettori. Essendo i fitoestrogeni mille volte meno potenti degli estrogeni gonadici (estradiolo) prodotti dall’organismo si comprende l’effetto estrogenoantagonista degli isoflavoni; svolgono un’azione antiossidante, sono utilizzati con vantaggio negli stati carenziali degli estrogeni gonadici, stimolano i fibroblasti del derma a produrre collagene, elastina e glicosaminoglicani (rallentamento dell’invecchiamento cutaneo). L’alopecia androgenetica (calvizie comune) ha una patogenesi sconosciuta anche se sembra trattarsi di un messaggio genetico che per realizzarsi ha bisogno di ormoni steroidi maschili, cioè la calvizie si manifesta clinicamente solo in presenza di androgeni: 5 alfa diidrotestosterone (DHT). I fitoestrogeni (effetto estrogeno-agonista) sembra possano agire con due meccanismi: interagendo con la proteina-recettore del 5 alfa diidrotestosterone (DHT) (limiterebbero le interazioni tra il DHT e la proteina-recettore del DHT) e inibendo la 5 alfa reduttasi (enzima che trasforma il testosterone in diidrotestosterone). Il DHT inibisce l’adenilciclasi e, quindi, la formazione del cAMP, molecola essenziale per i processi anabolici del tricocheratinocito. Inibendo la formazione di DHT si riducono anche gli effetti sull’adenilciclasi con ottimizzazione della formazione del cAMP e ottimizzazione dei processi anabolici del tricocheratinocito (biosintesi della cheratina).

16 commenti:

  1. Mi sfuggivano alcune proprietà di questa pianta così comune! Interessante.

    RispondiElimina
  2. ma per quante cose serve?? fantastica!

    RispondiElimina
  3. Ciao Irene, io adoro le piante e tutte le loro proprietà...vado cercando e leggendo libri e post sui loro usi e i benefici. Credo che la natura fornisce molti aiuti utili per il corpo e l'organismo ma non tutti sono in grado di cogliere questo aspetto! Ti seguo... ;)

    RispondiElimina
  4. La uso molto spesso e mi piace molto

    RispondiElimina
  5. Conoscevo forse 5-6 proprietà della pianta, è davvero sorprendente!
    Grazie.

    RispondiElimina
  6. Molto interessante non conoscevo queste proprietà di questa salvia domestica

    RispondiElimina
  7. sapevo che la salvia avesse tante proprietà, io la uso spesso
    Alessandra

    RispondiElimina
  8. la pianta dalle tantissime proprietà, io la adoro!!

    RispondiElimina
  9. sapevo qualcosa sulla salvia ma non così tante!

    RispondiElimina
  10. la salvia la uso in cucina e conoscevo qualcuna delle sue proprietà, ma tu mi hai aperto un mondo!

    RispondiElimina
  11. Noi usiamo molto la salvia in cucina, ma mia nonna conosceva molte delle sue proprietà curative

    RispondiElimina
  12. Uso molto la salvia in cucina e in qualche tè bevo spesso.

    RispondiElimina
  13. E' una delle poche erbe che mi piace molto :)

    RispondiElimina
  14. la salvia la uso molto anche io cucinando, ma non sapevo avesse tante proprietà!

    RispondiElimina
  15. Sapevo che andasse bene contro l'acne ma tutti gli altri usi in cosmesi li ignoravo.

    RispondiElimina
  16. Sapevo che la salvia aveva tante proprietà, ma tutte queste cose proprio me ignoravo

    RispondiElimina

I vostri commenti sono molto graditi. Grazie Francesca.