sabato 3 novembre 2018

Come riconoscere il significato dei termini di Tricologia. Cosa vuol dire...?

Cosa vuol dire...? 

Ciao ragazzi ,  oggi ho preso una pagina del quaderno di cosmetologia per approfondire un argomento che a me Trikho (il capello)  sta molto a cuore. Vi sarà capitato di leggere o ascoltare termini come Alopecia , Defluvio , Effluvio. Ma che cosa vuol dire? Cosa significa il termine Alopecia? Questi termini della tricologia sono molto importanti per chi di voi studia questa materia , la tricologia appunto. Conoscerne il significato però è molto importante non solo per gli "addetti ai lavori" bensì per chiunque di noi , in quanto ci permettono di comprendere le indicazioni che ad esempio troviamo sulle etichette dei cosmetici. E ancora , a comprendere i naturali processi che regolano la vita di noi capelli. I termini del ciclo vitale, la fase di nascita, crescita e poi di caduta...
E sopratutto cosa è la Tricologia? 
Bene , seguitemi  fino in fondo e man mano cercherò di darvi  il significato di questi termini. 
E' un elenco molto lungo ma non preoccupatevi , il vostro Trikho come sempre, vi renderà le cose semplici.   Del resto se non lo faccio io ,che sono un capello ,chi deve farlo? 
Partiamo con le prime definizioni. Man mano ne aggiungerò altre . Se cercate  un termine che ancora non compare in questo elenco chiedetemi pure, non fate i timidi. 


La Tricologia è una disciplina che studia l'anatomia , la fisiologia e la patologia del pelo e del capello in relazione al conoscere in quanto tale. 

Per Alopecia s'intende l'assenza o la carenza di peli o capelli , nelle aree di cute in cui essi sono normalmente presenti. Alopecia non è calvizie. l'alopecia può essere reversibile. 

La Calvizie indica la mancanza irreversibile dei capelli. 

Il termine Effluvio ( o effluvium) indica una caduta di capelli , numericamente molto elevata ( quantità di capelli ) e qualitativamente omogenea ( in anagen, catagen o telogen) . E' la quantità dei capelli che cadono che definisce l'effluvio , inoltre in un effluvio i capelli cadono tutti nella stessa fase del ciclo vitale. 

I capelli che cadono sono tutti nelle fase anagen del ciclo vitale . 

 I capelli che cadono si trovano tutti nelle dase catagen del ciclo vitale . 

I capelli che cadono si trovano tutti nella fase telogen del loro ciclo vitale. 

In oltre l'Effuvio viene classificato in base a quanto dura.

L'Effluvio si definisce acuto se dura da uno a tre mesi. 

L'Effluvio si definisce sub acuto se dura da tre a quattro mesi .
Ed in fine l'effluvio si definisce cronico quando dura oramai da più di sei mesi.

Il termine Defluvio o defluvium indica una caduta anormale dei capelli per quantità e qualità. Il termine defluvio ha in se il concetto di "perdita di annesso cutaneo".
In un defluvio non cadono moltissimi capelli , i capelli che cadono in un defluvio perdono il follicolo e non crescono più. Ad esempio un defluvio in telogen è l'alopecia androgenetica. 


Con il termine Anagen si indica la fase di nascita e crescita continua del capello . L'anagen del capello ha una durata di circa mille giorni nell'uomo e di circa duemila giorni nella donna. 
Il capello in anagen si riconosce perchè la zona della matrice è vivente , le guaine sono integre e la zona cheratogena è pigmentata. In questa fase si formano i melanociti che iniziano a pigmentare il capello.  La fase anagen è suddivisa in 6 sotto fasi . 
  • Anagen 1-5 durata di tre mesi. 
  • Anagen 6 durata di 2-4 anni nell'uomo, 3-7 anni nella donna. 

La  fase Catagen rappresenta il momento in cui si verifica un arresto graduale delle varie attività cellulari. la fase catagen dura circa 15-20 giorni e coinvolge circa l'1% dei capelli. 

La fase Telogen è un momento di riposo riproduttivo e differenziamento. In questa fase la guaina epiteliale interna si è completamente disgregata , sono scomparsi i melanociti e le cellule della matrice. Il capello man mano risale veso l'ostio follicolare. 
Il telogen dura circa tre mesi , questo è il tempo necessario per il nuovo anagen di attraversare le prime 5 fasi. . Il telogen coinvolge circa il 10 % dei capelli.
 Nel telogen si distinguono due sotto fasi : 
  • Exogen 
  • Teloptosi.

La fase Exogen è la parte finale della fase telogen in cui il capello perde tutti i sistemi di ancoraggio con il follicolo. 

La Teloptosi corrisponde al momento della caduta del capello. 

La fase Kenogen è considerata la vera fase di riposo del follicolo. Si verifica quando durante il telogen non si verifica contemporaneamente l'anagen del capello successivo. 

Per adesso e solo per adesso si conclude qui la prima parte del significato dei termini di tricologia. Prossimamente ne aggiungeremo molti altri. 
Ti sono piaciuto vero? Sono o non sono un capello parlante mooolto ma molto bravo? 
A presto con affetto il vostro 
Trikho!!!






11 commenti:

  1. Davvero interessante questo argomento, mi terrò aggiornata sul tuo blog!

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo tante delle cose che hai scritto.....l'alopecia invece si perchè purtroppo ho un'amica e una collega di lavoro che la hanno...credo per il troppo stress....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, ti ringrazio e mi fa piacere esserti stata utile.

      Elimina
  3. Complimenti! L'articolo é molto interessante e ben fatto! Ho molto apprezzato la spiegazione chiara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Victoria , ciò che stiamo cercano di fare con questo nuovo format è proprio rendere più semplice l'approccio con una materia come la tricologia. ci fa molto piacere che ti sia trovata bene con Trikho .
      A presto.

      Elimina
  4. ma quante nuove parole che ho imparato grazie!

    RispondiElimina
  5. il tuo nuovo modo di spiegare è molto interessante end efficace. ogni giorno riesci ad insegnarmi cose nuove e interessanti
    grazie

    RispondiElimina
  6. Ho imparato davvero tantissime cose! Ti ringrazio

    RispondiElimina
  7. Non conoscevo le esatte differenze tra queste problematiche tricologiche, mi piace averle conosciute grazie alla tua professionalità.

    RispondiElimina
  8. sono contenta di aver letto questo articolo! :-)

    RispondiElimina

I vostri commenti sono molto graditi.