Visualizzazione post con etichetta amminoacidi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta amminoacidi. Mostra tutti i post

giovedì 22 novembre 2018

Sostanze che fanno bene ai capelli. Amminoacidi e Vitamine.

Sostanze attive nella caduta dei capelli.

Amminoacidi e vitamine per il benessere dei capelli.
Nel trattamento dell’alopecia, sia maschile che femminile, fondamentale importanza hanno le Vitamine e i sali Minerali. 
La presenza di aminoacidi nelle preparazioni anti caduta spesso costituisce un fattore di arricchimento delle stesse e di potenziamento della loro efficacia. 
In particolare svolgono un ruolo importante 
aminoacidi come la Cistina che presenta una elevata concentrazione di Zolfo ed è la struttura portante della cheratina. La sua presenza è fondamentale per il processo di cheratinizzazione ed è anche coinvolta nella produzione delle eumelanine (pigmenti scuri che colorano il capello). 
La Vitamina B6 assicura un adeguato apporto di Cistina la cui carenza si manifesta anche con sofferenza del capello. Altro aminoacido

martedì 27 marzo 2018

Come mantenere i capelli in forma con l'alimentazione.

Stato di nutrizione e capelli.
E’ inequivocabile l’esistenza di un legame diretto fra l’eccessivo diradamento dei capelli e uno scarso apporto di sostanze nutrienti come proteine, carboidrati, lipidi, vitamine e oligoelementi. In particolare, la carenza di aminoacidi causa una temporanea riduzione del diametro del bulbo e della sua resistenza alla trazione con facilità degli steli a rompersi e una marcata diminuzione della melanina. Fortunatamente si tratta di eventi reversibili, perciò è possibile ripristinare le normali condizioni del capello se vengono aggiunti i nutrienti necessari al mantenimento del suo stato di buona salute con l’alimentazione e, quando impossibile, con gli integratori alimentari che li

sabato 10 febbraio 2018

Cosa sono e a cosa servono gli amminoacidi.


A COSA SERVONO GLI AMINOACIDI?

Appunti alla lavagna :) 




Il corpo umano è costituito principalmente da 4 atomi: carbonio (C), idrogeno
(H), ossigeno (O) ed azoto (N).
Carbonio (C), idrogeno (H), ed ossigeno (O) sono contenuti sia negli zuccheri (detti, perciò, i carboidrati) sia nei grassi, sia nelle proteine, ma, l’azoto (N) è contenuto solo nelle proteine.